San Leo (RN) - Maggio 2015

San Leo (RN) - Maggio 2015

sabato 19 marzo 2011

Giorgio, ho da raccontarti ...

Oilà Giorgio ecco il ns. primo incontro della Banda di Turismo in Moto del 2011 e devo raccontarti delle cose sai.

In primo luogo abbiamo battuto il DF e sì amico stavolta all’appuntamento son arrivato prima io e anche Giovanni Il Maglio … Vedessi che faccia che ha fatto il Paolo… e mica è cambiato sai, è sempre più ragazzino … non diventerà mai un adulto.
Aveva Vitellino porellino; si Giorgio ti confermo che è cresciuto un pochino e non si spaventa più ma ... non riescono a terminare lo svezzamento … Paolo non se ne cura ora ha Giovenca da far crescere ma questo ancora all’asilo lo porta, mah …

Giorgio, non ridere sotto i baffi guarda qua:


Sandro ha sempre la Transalp gloriosa che ancora gira e rigira imperterrita … stà sempre eretto con le spalle ben pronunciate che la giacca Dainese grigia chiara lo fa sembrare Ufo Robot … ma anche lui è sempre sul pezzo sapessi come si è gustato una cioccolata calda al rifugio I Faggi


si certo Giorgio, hai capito bene è quello sù al Passo della Calla, sai l’Alpen Bar era chiuso.
Poi ha provato la Tenerella, ma come quale, quella di Nico dai !

Si Giorgio anche Nico è sempre uguale, anzi è sempre più pazzerello, ora sappiamo anche del suo complesso i "Granchi Aviatori" che sarebbe da anagrammare ma non si può dire.
Ascolta sempre i consigli sulla guida e ricorda bene a mente quello che tu gli avevi detto; però sei stato birichino eh, ma dico le marce con le mani e il gas coi piedi … Giorgio questi consigli a chi guida l’auto non ad un centauro ! Diavoletto !!!


Il più giovane oggi era il figlio di Sandro, sì caro Giorgio, è un bravo ragazzo serio preciso puntuale, veramente in gamba, diciamo che è un “allievo” di vita modello.

Si certo ha sempre la Suzuki, di famiglia del resto lo sai sono tradizionalisti e fedeli alle scelte fatte.



Ah Giorgio mancava Danilo, purtroppo impedimenti amministrativi hanno decretato il suo forfait ma siamo sicuri che il suo pensiero era rivolto a noi.


Giovanni ? eh caro Giorgio, lo conosci; guarda ha allungato barba e baffi ed ora che è pensionato è ancora più compagnone guascone; si dimentica delle cose ad esempio è partito da casa stamattina senza denari, dimenticati a casa, San Bancomat ha provveduto in quel di San Piero in Bagno luogo del ns. incontro.


Siamo stati anche al Vulcanetto, abbiamo portato il ns. saluto a Ginoe ricordi vero ...


Per ultimo io, Oscar.
Meno burlone e forse ormai "cambiato" definitivamente; sai che ora la prima cosa che preparo prima di prender la moto è la Lumix; si Giorgio è vero, proprio la Lumix !



... Passa il tempo ma l’emozione di pensarti/parlarti/sognarti non si attenua Giorgio, anzi è sempre più forte in un mix di lacrime, ricordi e dolore.


Hai lasciato una traccia indelebile in noi, una traccia che sento mi rende migliore e stò bene in questa consapevolezza di sentirti in me …

Giorgio, a dire il vero non stò bene affatto, oggi mancava la tua Adv rossa al distributore


Lamps Lupo dei Lupi




E’ stata una giornata "bellissima" con ottimi amici; abbiamo avuto modo di girare su belle strade con le ns. moto; abbiamo avuto modo di parlare, di ridere, di scherzare, di ricordare … ringrazio tutti per la compagnia e perdonatemi ma sono triste, molto triste.


2 commenti :

  1. Bel report e bello il ricordo di Giorgio. Vi leggo sempre sul forum di Mototurismo (il mio nick è tmaxtmax). Non vi conosco ma vi leggo da tempo; non ho conosciuto Giorgio ma ho imparato ad apprezzarlo, a ricordarlo, a rimpiangerlo dalle Vostre parole. Credo che l'amicizia sia un sentimento forte, profondo, quasi eterno. Sono un po' lontano (geograficamente) dai Vostri giri ma mi piacerebbe conoscerVi tutti di persona per quale gita in comune (Giorgio, mi pare, le chiamava 'zingarate').
    Grazie di tutto.
    Luca

    RispondiElimina