San Leo (RN) - Maggio 2015

San Leo (RN) - Maggio 2015

domenica 4 dicembre 2011

Amelia al debutto


Pieno fermento in casa con i preparativi del 18° compleanno di ns. figlia Giulia; li compirà venerdì 09 dicembre 2011; abbiamo un impegno già fissato da tempo per metà mattinata ma da poco in garage è arrivata Amelia che reclama il debutto.

Che fare con una moltitudine di cose da decidere/preparare se non ritagliarsi un piccolo spazio per la ns. passione ?

Ed ecco che in tarda mattinata partiamo per il debutto di Amelia, dobbiamo infatti iniziare il rodaggio.

Scegliamo ovviamente un percorso collinare che possa portarci a Sellano dove amici e conoscenti di un forum che frequentiamo si son dati appuntamento per lo scambio degli auguri dell’ormai prossimo Natale.

Giornata nuvolosa ma non piove, temperatura gradevole per il calendario; odore di nuovo quando fermiamo la moto al semaforo posto su un cantiere stradale dopo Valfabbrica.

Amelia non è una sorpresa per noi, conosciamo benissimo il modello che conferma appieno le sue peculiarità; viaggiamo tranquilli, sicuri; lo sguardo, quando possibile, và a cercare rassicurazione che tutti i comandi funzionino a dovere; in pochi Km. faccio letteralmente impazzire il display del cruscotto richiamando tutte le informazioni possibili.

 Casa Castalda:



Valico di Mezzo:



Passo Cornello:



Piana di Sefro:



Da quest'ultima sosta non ci fermiamo più perché è tardi e vorremmo arrivare per il caffè, infatti alle 14:30 siamo al Lockess di Sellano ma … i ns. amici sono ancora a mezzo dei primi piatti.

Abbracci, sorrisi, saluti, battute, prese in giro e foto con la giusta amichevole atmosfera che come solo amici/compagni di passione vera sanno regalarsi.

Non possiamo fermarci più di tanto, abbiamo altro impegno a metà pomeriggio e difatti solo dopo una manciata di  minuti dobbiamo lasciare la compagnia, ci spiace un po’ ma siamo comunque riusciti a portare il ns. saluto.

Amelia aspetta impaziente, vorrebbe correre più del limite dei 4500 giri/minuto riservati per questi primi Km. percorsi; dovrà pazientare il rodaggio e poi via a pieni giri sino ai suoi regimi massimi così da sentire piena e vigorosa la sua voce.

Rientriamo soddisfatti, essere riusciti a ritagliarci uno spazio in mezzo ad una moltitudine di impegni/appuntamenti ampiamente ricordati e sollecitati da Giulia è già motivo di soddisfazione; doppia perchè passato con Amelia, la ns. nuova moto.

Nessun commento :

Posta un commento

Nota. Solo i membri di questo blog possono postare un commento.